Castelvecchio di Rocca Barbena cosa vedere: guida turistica

Cosa vedere a Castelvecchio di Rocca Barbena: consigli informazioni e idee per visitare Castelvecchio di Rocca Barbena.

Indice:
  1. Storia di Castelvecchio di Rocca Barbena
  2. Maghi, streghe e Bastian Contrario
  3. Piaceri del palato

Storia di Castelvecchio di Rocca Barbena: la Liguria dove fra antichi carruggi e scalinate la modernità è preclusa

Qui del Medioevo è tutto conservato: la fortezza che ha visto battaglie e affrontato assedi, un paese che con vicoli e case in pietra talmente belli che sembrano far parte di un presepe, con le abitazioni in pietra aggrappate allo sperone di roccia dove domina la mole del castello. L’abitato è come un dedalo di carruggi e scoscese scalinate. Tutto fu edificato pensando alla difesa del paese. Così come le torri e le porte di accesso.

Video Castelvecchio di Rocca Barbena



Il Medioevo si vive ad ogni angolo ed in ogni vicolo di Castelvecchio di Rocca Barbena, infatti fu fondato dai marchesi Clavesana nel XII secolo.
Prima che sorgesse il vicino paese di Zuccarello, questo era il centro più importante della Val Neva, ma oggi, dopo uno spopolamento progressivo, è abitano da circa duecento persone.

In cima ad una scarpata di roccia si trova il castello, costruito con ogni probabilità sui resti di una antecedente fortificazione edificata dai bìzantini per difendere la Liguria occidentale dai longobardi.
Il castello è stato teatro di guerre e assedi, come quello indimenticabile dei genovesi che nel 1672 lo conquistarono ai piemontesi per sete.
Ma questa è stato solo uno dei tanti eventi storici di cui Castelvecchio di Rocca Barbena è stato spettatore. Piemontesi, genovesi, francesi e austriaci si sono succeduti alla conquista ed alla guida di questo territorio.

Video Castelvecchio di Rocca Barbena

Maghi, streghe e Bastian Contrario

I racconti della tradizione narrano che nella borgata di Strà si riunivano maghi e streghe.
La leggenda inoltre dice che a Castelvecchio morì in battaglia il soldato piemontese Bastian Contrario, diventato famoso per il suo spirito di contraddizione.

Piaceri del palato

A Castelvecchio di Rocca Barbena si possono assaporare diversi eccezionali piatti tipici locali come il coniglio allo steccadò, erba aromatica che un profumo e un gusto unico alle pietanze.
Inoltre sono da gustare anche la lepre, il cinghiale, la polenta di patate con il sugo di porri e i piatti a base di porcini.


Torna alla pagina da vedere in Liguria

I dati indicati potrebbero subire variazioni.



Marcello D'Altri

Sulla cresta del web dal lontano 2000, ha sviluppato numerosi portali tursitici e realizzato centinaia di website in tutt’Italia.
Nato a Cesena nel 1961 risiede ad Albenga.

Latest posts by Marcello D'Altri (see all)

    Commenti (2)

    • Avatar

      Mahjong

      |

      Ho aspettato molto tempo per leggere qualcosa di così bello e interessante.
      Grazie!

      • Avatar

        Marcello

        |

        Grazie a te per i complimenti!
        Presto saranno online nuovi e spero altrettanto interessanti contenuti.

    Commenti chiusi

    Vedi tariffe e immagini degli hotel e prenota online

    Booking.com

    Offcanvas

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.